viernes, 19 de abril de 2019

LUCCHESE-Piacenza

(Lega Pro, 18/4/2019)


JUVENTUS-Ajax

(Champions, 16/4/2019)







NAPOLI-Arsenal

(1/4 Final Champions, 18/4/2019)
















jueves, 18 de abril de 2019

LECCE-CARPI

(Serie B, 13/4/19)




miércoles, 10 de abril de 2019

Ajax-JUVENTUS

(Champions League, 10/4/2019)








Scontri prima di Ajax-Juventus: 120 tifosi italiani fermati

(Champions League, 10/4/2019)

L'annuncio di Salvini in una diretta Facebook: "Avevano oggetti non appropriati per andare allo stadio". Sequestrate mazze, coltelli e spray al peperoncino

Scontri, lacrimogeni e cariche della polizia anche a cavallo. Prima di Ajax-Juventus, quarto di finale di Champions nella capitale dei Paesi Bassi ci sono stati momenti di tensione. Secondo il ministro dell'Interno Matteo Salvini ci sarebbero 120 tifosi juventini fermati.
Secondo il ministro che ha dato l'annuncio durante una diretta Facebook i fermati "avevano oggetti non esattamente appropriati per andare ad uno stadio". Salvini ha chiesto ai tifosi che si trovano nella capitale olandese per seguire l'incontro tra Ajax e Juve di "tenere la testa sulle spalle".

Il gruppo dei fermati, secondo i media locali, era in possesso di fuochi d'artificio, manganelli, spray al peperoncino e un coltello e si trovava nelle vicinanze della 'Johan Cruijff Arena.
I tifosi della Juventus sono stati arrestati e trasferiti in autobus in un centro di detenzione. Tra l'altro mostrano l'uso di idranti e fumogeni da parte della polizia verso i gruppi di tifosi nei pressi dello stadio. La polizia è intervenuta anche in metropolitana dove sono stati trovati tifosi che portavano bastoni, mazze di ferro, bombolette di spray urticante e altri oggetti atti all'offesa. Alcune cariche sono state effettuate dalla polizia, anche con i reparti a cavallo, per disperdere tifosi dell'Ajax, sempre vicino allo stadio.


Repubblica  

martes, 9 de abril de 2019

Vis Pesaro-RAVENNA

(Lega Pro, 2018 / 2019)


REGGIANA-MODENA

(Serie D, 7/4/2019)

 



PALERMO-VERONA. Scontri tra i tifosi veneti e palermitani intervengono carabinieri e polizia

Il Palermo batte il Verona e si avvicina al secondo posto. I rosanero grazie al gol di Nestorovski si prendono tre punti che li lanciano a -1 dal secondo posto, ma con una gara in meno rispetto al Lecce.

Nel corso del primo tempo il Verona, che in avvio reclama il rigore per un contatto tra Bellusci e Di Carmine. Per l’arbitro si può proseguire, e dopo il brivido iniziale i siciliani si accendono.

Ci provano Jajalo (sinistro potente ma poco preciso) e soprattutto Nestorovski, che prima prende la mira scaldando i guanti a Silvestri e poi sorprende la difesa ospite su una lunga rimessa di Haas, girando però sull’esterno della rete.

In avvio di ripresa una gran botta di Murawski apre le ostilità, ed è il preludio al meritato vantaggio del Palermo che arriva al 46′. Moreo si defila sulla sinistra e mette al centro, dove arriva puntuale la zampata di Nestorovski, che timbra subito il cartellino al ritorno dalla squalifica.

I rosanero provano a affondare il colpo al 62′, ma Silvestri neutralizza coi piedi il tiro di Haas sul primo palo.

Il Verona finalmente si scuote, e al 65′ costruisce una clamorosa chance per il pari: Di Gaudio salta in dribbling tre avversari ma si perde sul più bello, sparando alto a tu per tu con Brignoli. Silvestri vola su Nestorovski per tenere in vita gli scaligeri, che all’85’ hanno una clamorosa doppia chance per pareggiare. B



rignoli respinge coi piedi l’incursione di Matos, sulla ribattuta Lee calcia a botta sicura ma trova l’involontaria opposizione di Pazzini che vanifica il possibile pari della squadra di Grosso. Al 90′ Bellusci viene espulso e non le manda a dire all’arbitro prima di lasciare il campo, ma nei sei minuti di recupero il Palermo conserva il vantaggio. Rosanero che si portano a un punto dall’obiettivo promozione, gialloblù che invece restano a -6 dal secondo posto.

Non appena finisce la partita si sono verificati scontri tra i tifosi del Verona e i palermitani. Un gruppo di tifosi del Verona stava tornando in un B&B in via Apollo a Mondello.

Alcuni tifosi palermitani li hanno incrociati e volevano le sciarpe. Gli otto tifosi del Verona si sono rifiutati e i 15 tifosi palermitani li hanno colpiti con bastoni e cinture. Tre sono rimasti feriti e trasportati in ambulanza all’ospedale Villa Sofia. Gli altri cinque tra cui una donna sono riusciti a trovare riparo nel B&B. I quindici palermitani sono fuggiti a bordo di quattro auto non appena hanno sentito le sirene.

A dare manforte ai carabinieri sono intervenute diverse volanti della polizia. Gli investigatori sono a caccia degli aggressori.

Blogsicilia

lunes, 8 de abril de 2019

UDINESE-Empoli

(Serie A, 2018 / 2019)


sábado, 6 de abril de 2019

PARMA-Torino

(Serie A, 6/4/2019)

 

JUVENTUS-MILAN

(Serie A, 6/4/2019)



BRESCIA-VENEZIA

(Serie B, 5/4/2019)




viernes, 5 de abril de 2019

Salernitana-VENEZIA

(Serie B, 2018 / 2019)


GENOA-Inter

(Serie A, 2018 / 2019)


lunes, 1 de abril de 2019

INTER-Lazio

(Serie A, 31/3/2019)


jueves, 28 de marzo de 2019

Palmese-BARI

(Serie D, 2018 / 2019)